I social network sono parte integrante della nostra vita quotidiana. Li usiamo per informarci, ma soprattutto per svagarci.

Le persone però sono ormai sovraccariche di informazioni, ed è per questo che nelle strategie di Digital Marketing diventa sempre più difficile distinguersi dai competitor.

Prima di pianificare una strategia è necessario conoscere le tendenze del momento, trovando poi un modo innovativo di emergere.

TikTok

Tik Tok logo

TikTok ha fatto molto parlare di sé durante tutto il 2019 e la prospettiva è che dominerà la scena anche per il 2020.

Cosa significa?

Questo nuovo Social Network è ancora un terreno inesplorato per le aziende, e dunque ricco di opportunità per quelle imprese che si rivolgono a particolari fasce d’età, soprattutto ai più giovani.

Gli Influencer si fanno micro

Abbiamo visto in questi anni l’ascesa degli Influencer, tanto da istituirne anche dei corsi di specializzazione dedicati.

La tendenza ora però si muove in direzione dei micro Influencer: si tratta di persone con un seguito poco numeroso, di nicchia, ma con un engagement più alto e proveniente da uno specifico settore.

Qualità dei contenuti e attenzione al digital detox

Se da una parte osserviamo la tendenza ad essere sempre connessi, dall’altra si verifica il fenomeno opposto, ossia il digital detox: la volontà di un abbandono anche solo temporaneo delle app, prendendosi una piccola pausa dai Social Network.

Alcuni cercano così di ridurre le ore di presenza online per “disintossicarsi”: proprio per questo motivo è necessario cambiare il nostro modo di interagire, passando da comunicazioni massive a contenuti ridotti, ma di qualità, condivisibili e apprezzabili dagli utenti e dal proprio target di riferimento.

Costruire community

Qualità di contenuti sì, ma anche sempre più interazione tra pubblico e brand. Le persone stanno cercando una connessione a livello personale con le aziende, vogliono sentirsi parte di una community. L’obiettivo diventa quindi spingere la condivisione e all’engagement attraverso il dialogo.

trend_social_2020_stories

Sempre più stories

Le stories sono foto o video che vengono pubblicati per una durata di 24 ore, al termine delle quali si eliminano automaticamente. Sono brevi, coinvolgenti, rapide, e proprio per questo sempre più diffuse, soprattutto tra i più giovani. Un perfetto sistema per guadagnare l’attenzione anche per pochi secondi di un’audience specifica attraverso un contenuto creativo e autentico.

AR e VR come strategia di marketing

Realtà Aumentata (AR) e Realtà Virtuale (VR) stanno sempre più prendendo piede. Pensare di inserirle nella propria strategia di marketing potrebbe risultare una mossa vincente. Le esperienze interattive possono aiutare nell’acquisto: l’AR può migliorare l’esperienza degli utenti in negozio, mentre la realtà virtuale sarà essenziale per migliorare la user experience online prima dell’acquisto. Da considerare soprattutto per quanto riguarda gli e-commerce!

Intelligenza artificialetrend_social_2020_chatbot

I trend per il 2020 vedono un cambiamento di atteggiamento nei confronti dell’intelligenza artificiale.

I Chatbot, software presenti all’interno delle piattaforme web progettati per l’interazione con l’essere umano, stanno cambiando le connessioni tra azienda e consumatore. L’intelligenza artificiale è un importante investimento che consente di essere sempre a disposizione dei clienti, automatizzando alcuni processi come la gestione dei dati.

Iper-Personalizzazione e generazione Z

L’obiettivo delle aziende è far sentire il proprio target unico e speciale. Proprio per questo dovresti pensare di creare contenuti iper-personalizzati, in modo da attirare gli utenti giusti e di convertirli in clienti o contatti utili.

Un’iper-personalizzazione che dovrà considerare anche la generazione Z: giovani pratici di tecnologia, che richiedono innovazione, creatività, prodotti o servizi sempre più personalizzati. Per conquistarli bisognerà tenere conto delle loro esigenze, utilizzando gli strumenti e il linguaggio più idonei a raggiungerli.

Conclusione

I bisogni dei consumatori sono in continua evoluzione, così come le tecnologie e le tendenze. Prima di valutare la strategia, bisognerà considerare le trasformazioni che stanno rivoluzionando il digitale, ma anche le relazioni. Questo per poter pianificare degli obiettivi raggiungibili, usando strumenti e contenuti personalizzati.