Nella nostra esperienza di agenzia abbiamo spesso incrociato clienti che si occupavano della propria promozione attraverso grafiche e strumenti fai da te, oppure affidandosi saltuariamente, per iniziative a spot, a collaboratori esterni in grado di elaborare quella singola grafica, o post per i social.

Perché un'agenzia di comunicazione? Esistono almeno 4 buoni motivi per affidarsi ad un’agenzia ben strutturata, eccoli di seguito.

1. VISIONE GLOBALE DEL TUO CASO

Un’agenzia strutturata è abituata a trattare ogni cliente come un CASO, con le proprie caratteristiche, i punti di forza, ecc.

Un’agenzia capace è in grado di focalizzare il tuo CASO a partire da un’attenta analisi attraverso la quale contestualizzare l’azienda, il mercato, i competitor, entrare approfonditamente nell’osservazione dei punti di forza del prodotto offerto e i vantaggi competitivi che lo contraddistinguono.

L’agenzia, poi, aiuta l’azienda a darsi degli OBIETTIVI, raggiungibili e concreti, attraverso l’applicazione di una strategia di marketing al servizio di strumenti e modalità comunicative in grado di essere realmente a supporto del reparto vendita.

Queste azioni vengono supportate dal team di agenzia, il quale coordina figure interne all’azienda e del proprio gruppo di lavoro per dare forma alla strategia, stimolando argomenti utili per i contenuti dei vari strumenti e monitorando costantemente i risultati (visite, contatti, interazioni…).

2. UN PARTNER ESPERTO: il tuo ufficio marketing in OUTSOURCING

È evidente quindi quanto un solo professionista, per quanto capace e competente, non sia sufficiente per seguire l’evoluzione di un piano di marketing strategico.

Occorrono più figure, che domino un team di lavoro coerente e con competenze che si incastrano perfettamente l’una nell’altra.

Questo garantisce che in un unico interlocutore si possano trovare risposte durante tutto l’arco del progetto.

Competenza tecnica, esperienza pluriennale in vari settori merceologici, creatività mirata, elevate capacità organizzative sono elementi imprescindibili per valutare l’agenzia di comunicazione.

3. UNICO INTERLOCUTORE

L’agenzia esperta da tempo si è dotata di collaborazioni esterne specifiche per ogni esigenza dei clienti, questo è un ulteriore vantaggio: la possibilità di rivolgersi ad un solo interlocutore.

I rapporti instaurati tra l'agenzia e i propri partner/fornitori sono un grande vantaggio per i clienti finali: affidabilità, grazie a relazioni professionali consolidate, condizioni di pagamento più comode, qualità dei servizi garantita.

4. REFERENZE

Nella scelta dell’agenzia di comunicazione che più fa al proprio caso, non è sbagliato chiedere che venga illustrata qualche case history, cioè progetti già realizzati.

È importante verificarne non solo l’aspetto estetico, spesso di gusto personale, ma quanto quegli strumenti e la strategia a monte siano stati efficaci nel raggiungimento degli obiettivi iniziali.

Anche richiedere a chi ha usufruiti di quei servizi una referenza sull’agenzia, permette di comprendere l’approccio e la professionalità, ma soprattutto i risultati raggiunti.

 

Ecco perché affidarsi a un'agenzia di comunicazione ben strutturata è fondamentale. Potrai avere una visione globale del tuo caso, grazie a un partner esperto formato da un team di professionisti, che si avvale di vantaggiose collaborazioni esterne specifiche per ogni vostra esigenza. 

Vorresti sapere come migliorare la tua  strategia di comunicazione? Richiedi un'analisi gratuita.