Perché dovresti decidere di effettuare un restyling del tuo sito aziendale? Quali sono gli elementi a cui prestare attenzione?

Il sito web è la tua principale vetrina, il luogo dove i visitatori possono capire chi sei come azienda, e quali sono i tuoi valori.

Per questo è importante mantenerlo costantemente aggiornato, sia dal punto di vista dei contenuti che della struttura e della grafica. Il web infatti è in continuo mutamento, e per catturare l’attenzione devi studiare anche alle tendenze che si diffondono online, per essere sempre un passo avanti ai tuoi competitor.

1. La grafica non rispecchia le attuali tendenze

Nel mondo del web ci sono delle tendenze da tenere in considerazione, che cambiano e si evolvono continuamente. I trend del 2019 vedono alcuni importanti elementi da non sottovalutare, come il design minimalista, le forme geometriche sempre più diffuse, l’importanza dei font e la dinamicità della home page realizzata attraverso video o gif.

Dando un’occhiata ai tuoi competitor puoi osservare se la tua piattaforma risulta obsoleta o in linea con gli stili attuali: che colori utilizza? C’è qualcosa che è in grado di colpire il tuo visitatore, come sfumature, immagini o video? Di quali font fa uso?

2. Quando il sito non rispecchia l’identità aziendale

Il tuo sito è il modo in cui mostri al mondo la tua identità, i tuoi valori e principi: quella che viene comunemente chiamata brand identity, ossia tutto ciò che vuoi che venga percepito di te dai tuoi visitatori. Se l’immagine che invece viene recepita non è in linea con ciò che vuoi trasmettere, forse è arrivato il momento di effettuare alcune modifiche.

Modifiche che possono riguardare gli aspetti grafici, per uniformare tutta la tua comunicazione online e offline dandogli uno stile unico, accattivante, immediatamente riconoscibile e in linea con le attuali tendenze. Cambiamenti che coinvolgono anche aspetti legati ai contenuti, effettuando una revisione dei testi e aggiornando le informazioni in maniera continuativa.

3. Se hai un sito web statico

Se il tuo sito è statico, ossia se presenta immagini, testi o video fissi e che non variano nel tempo, potrebbe essere utile pensare di modificare la struttura inserendo degli elementi dinamici: sezioni come news o eventi da aggiornare con costanza, per presentare ai visitatori novità.

Rinnovare un sito web in questo senso ti aiuterà anche nel posizionamento sui motori di ricerca: a Google piacciono i contenuti freschi, e se strutturati seguendo strategie SEO e usando le giuste parole chiave, potrai inserirti tra i primi posti dei risultati di ricerca.

4. Se l’esperienza utente non è ottimale

Il tuo sito viene visualizzato perfettamente quando sei a pc, mentre da smartphone o tablet si verificano errori come scritte o icone troppo piccole, che non ne permettono un’esperienza ideale?

Anche in questo caso il consiglio può essere quello di aggiornare il sito web. Il responsive design consente ai siti di adattarsi graficamente e in modo automatico a qualsiasi dispositivo in cui vengono visualizzati, cercando di fornire all’utente una navigazione ottimale.

La User Experience deve diventare il punto cardine della tua piattaforma. La navigabilità, tenendo conto di come le persone interagiscono col web, deve trasformarsi anche in velocità. Perché tempi lunghi di caricamento potrebbero far decidere ai tuoi utenti di abbandonarti in favore della concorrenza.

5. Non genera conversioni

Il sito web, oltre ad essere una vetrina importante per la tua attività, deve essere integrato in una strategia di web marketing affinché possa aiutarti a raggiungere determinati risultati. La domanda che dovresti porti è quindi la seguente: il mio sito web mi aiuta a raccogliere contatti da convertire poi in clienti?

Se la risposta è no, è fortemente consigliabile rivedere strategicamente l’intera piattaforma. Attraverso tecniche di inbound marketing, potrai sfruttare un metodo preciso per attirare i tuoi potenziali clienti, in modo da ottenere i loro contatti su cui impostare delle mirate azioni commerciali.

6. Non rispecchia più i tuoi obiettivi di marketing

Se inizialmente avevi creato il tuo sito per far sapere al mondo della tua esistenza, oggi i tuoi obiettivi possono essere cambiati. Potresti necessitare di servizi aggiuntivi, o dover implementare la tua struttura in un ecommerce per vendere direttamente online i tuoi prodotti. O magari vuoi ampliare il tuo bacino di clienti, cercando nuove strategie per poter renderti riconoscibile sul web.

Il sito non è poi un elemento a sé, ma un importante strumento strategico di comunicazione che deve, oggi più che mai, comunicare con tutte le altre piattaforme che hai a disposizione.

 

Conclusioni

Il sito web è il principale mezzo per far capire ai tuoi potenziali clienti chi sei. Per questo è importante mantenerlo costantemente aggiornato dal punto di vista dei contenuti, della struttura e della grafica.

Rinnovare il sito web seguendo le tendenze del momento ti aiuterà a farti percepire come brand fresco, con un occhio di riguardo all'identità aziendale: chiediti se il sito rispecchia ciò che è il tuo marchio e i tuoi obiettivi di marketing, se è in grado di convertire i visitatori in clienti e se l'esperienza degli utenti sulla tua piattaforma è ottimale, o può essere migliorata.

Il consiglio? Rivolgiti a un team di professionisti, capaci di analizzare il tuo sito web tenendo conto dei continui aggiornamenti del settore per fornirti i migliori suggerimenti dedicati al tuo brand, in linea con i tuoi obiettivi.

Vorresti sapere come migliorare la tua  strategia di comunicazione? Richiedi un'analisi gratuita.