La sezione aurea è un concetto molto spesso utilizzato nella grafica, nell’arte, nell’architettura, nel design e nella fotografia.

Quante volte ti sarà capitato di non trovare soluzione ideale nei progetti, fissandoti sui dettagli senza venirne a capo?

Quello che forse non sapevi è che esistono dei canoni sviluppati nel corso della storia che aiutano a realizzare opere o contenuti armoniosi all’occhio umano.

Uno di questi è la sezione aurea, vediamo di cosa si tratta e perché può aiutarci.

sezione-aurea-grafica

Che cos’è la sezione aurea

La sezione aurea si ottiene dal rapporto di due lunghezze disuguali, che dà come risultato il numero irrazionale 1,618033, denominato come costante Phi.

Senza addentrarci troppo nei calcoli, il ragionamento può essere rappresentato più semplicemente dalla Sequenza di Fibonacci: in questo caso l’ultima cifra viene calcolata sommando le due precedenti, ottenendo le seguenti cifre in successione 1,1,2,3,5,8,13,21,34,55,89,144 e così via.

Grazie a questa serie di numeri puoi così costruire un rettangolo (es. 1000x618 pixel), suddiviso al suo interno in due parti: un quadrato (618x618 pixel), e un rettangolo (382x618)… un’altra sezione aurea che potrai suddividere internamente seguendo le stesse proporzioni, e le cui parti possono essere più facilmente indicate seguendo i numeri della sequenza di Fibonacci come nell’esempio.

Da qui potrai ricavare una spirale, utilizzandola per ricavare curve armoniose o distribuire gli elementi in fotografia o nel design.

sezione-aurea

La sezione aurea in natura

La sezione aurea è alla base dell’armonia delle forme. Il nome “aureo” significa infatti proprio armonia e perfezione, in grado di suscitare un senso di bellezza in chi le osserva.

L’avrai sicuramente già vista in natura: le geometrie di alcune conchiglie che compongono una perfetta spirale, i fiori… l’uomo da sempre ne ha preso ispirazione nella realizzazione delle sue opere d’arte, nell’architettura e nel design, creando composizioni piacevoli alla vista.

sezione-aurea-in-natura

Artisti come Leonardo da Vinci e Sandro Botticelli ne rimasero molto ispirati, tanto che a quell’epoca era conosciuta come divina proporzione: una chiave magica dell’armonia nell’arte e nella scienza.

Perché è importante per i tuoi progetti grafici

Il design e la grafica hanno l’obiettivo di rendere le forme gradevoli alla vista e funzionali alla trasmissione di un messaggio. Cercare di riprodurre le forme che il nostro cervello considera più attraenti è cruciale per rendere i tuoi progetti d’impatto.

Osservando un dipinto, una fotografia o un post sui Social Network ti sarà capitato di concentrarti su specifici punti presenti intorno all’area centrale: questi rappresentano le intersezioni di cui parlavamo prima nella sezione aurea.

È in queste aree di interesse che puoi posizionare i dettagli o le informazioni a cui dare maggiore rilievo, rendendo armonioso il tuo design.

Questo vale anche per i siti web. Al momento della progettazione, la suddivisione delle pagine in griglie proporzionate consente di organizzare testi e immagini in maniera ordinata, ottenendo risultati coerenti sia da desktop che da mobile.

griglie

L’efficacia della tua comunicazione dipende quindi dalla progettazione: il frutto di un attento studio dei dettagli, che permette di costruire un design preciso, bilanciato e capace di focalizzare l’attenzione su punti chiave.

Vorresti sapere come migliorare la tua  strategia di comunicazione? Richiedi un'analisi gratuita.